Un libro da leggere per riuscire a prendere il volo

 

Un libro molto molto bello, da leggere dalla prima all’ultima pagina.

“L’amore quando arriva lo riconoscete perché non fa male: non umilia, non giudica, non deride, non vi vuole diverse, non soffoca le passioni, non controlla i pensieri… L’amore è condivisione, non possesso!…”

È la storia di una giovane donna Agnese, che ancora nel fior dell’età, lascia il suo fidanzato per imbattersi, non si sa perché sono quelle cose che ti accadono nella vita senza che tu te ne accorga, in un uomo che crederà di amare e di essere ricambiata… Invece si rivelerà tutta un’altra persona, con una doppia personalità, narcisista che farà di tutto per sottometterla a lui, per allontanarla da tutto il suo mondo, subira’ da lui violenze psichiche e fisiche. Le tarperà le ali… Ma Agnese ha fede, ha forza e riuscirà a fuggire e a riprendere il volo.

Il racconto è forte, ma reale.

Le donne che subiscono violenze sono molte di più di quelle che neanche possiamo immaginare. È una vicina di casa, è un’amica. Non dobbiamo mai pensare che la violenza è solo in TV! E non dobbiamo mai sottovalutare se una donna ci confida di sentirsi umiliata e maltrattata, ma piena di sensi di colpa! (Che in realtà non lo sono).

Nelle ultime pagine ci sono dei consigli importanti, che sarebbe bello se ogni ragazza, prima di prendere il volo, potesse leggerli.

Complimenti ancora e grazie di cuore.

Vai alla recensione

Ascolta il discorso di presentazione del romanzo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.