Blog

Il silenzio: il castello tenebroso del carnefice

 

di Ambra Sansolini

Nella violenza psicologica rientra anche il silenzio. Una forma di vessazione difficile da notare e dimostrare, ma della quale un narcisista maligno o uno psicopatico si serve costantemente.

Leggi tutto “Il silenzio: il castello tenebroso del carnefice”

“Su ali di farfalla”: lo schema del romanzo

 

Su ali di farfalla

 

Uno schema riassuntivo degli argomenti affrontati nel libro “Su ali di farfalla”. La mappa mostra come, nel fenomeno della violenza sulle donne, abbiano un ruolo centrale i pregiudizi sociali, i fattori storici e culturali.

Leggi tutto ““Su ali di farfalla”: lo schema del romanzo”

Ambra Sansolini: “scrivo per combattere la violenza sulle donne”

 

La scrittura come dono innato

Ho sempre avuto la passione della scrittura, fin da bambina. Quando non avevo con me un foglio su cui scrivere, mi servivo di un fazzoletto di carta. All’improvviso, in qualsiasi luogo mi trovassi e qualsiasi altra cosa stessi facendo, avevo bisogno di scrivere. Non siamo noi a scegliere il momento dell’ispirazione. Tutti gli artisti sono in contatto con un mondo invisibile agli occhi della gente comune, perché trasformano ciò che è spirituale in materia. Chi scrive guarda al mondo con il cuore e non con gli occhi. Si tratta di quella che Leopardi definiva “doppia visione”: “All’uomo sensibile e immaginoso che viva, come io sono vissuto gran tempo, sentendo di continuo e immaginando, il mondo e gli oggetti sono in un certo modo doppi […]” (da Lo Zibaldone).

Leggi tutto “Ambra Sansolini: “scrivo per combattere la violenza sulle donne””

Vittime di narcisisti perversi e psicopatici: una vita fatta di volontà e fiducia nelle proprie risorse

 

di Ambra Sansolini

Tutti i narcisisti perversi e gli psicopatici hanno i tratti tipici dello stalker. La loro smania di controllo e potere sugli altri non li fa rassegnare all’abbandono e all’indifferenza. Devono essere sempre presenti, in qualche modo, nella vita della donna, anche dopo la fine della relazione.

Leggi tutto “Vittime di narcisisti perversi e psicopatici: una vita fatta di volontà e fiducia nelle proprie risorse”

Quando il carnefice manipola la Giustizia e l’informazione

 

di Ambra Sansolini

 

Introduzione

Ogni giorno la nostra Magistratura ci mostra chiaramente come la Giustizia in Italia non esista. E insieme a questa tragica realtà, i media veicolano messaggi sbagliati, parlando spesso di “raptus”, della fine del rapporto o di gelosia. La verità è che non esistono attenuanti a un femminicidio. L’informazione, quella vera e onesta, dovrebbe formare le menti e le persone, anziché seguire la fiumana. Se continuano a passare certi contenuti, finiremo per considerare normale una reazione violenta al chiudersi della relazione, giustificheremo la gelosia morbosa e negheremo alle donne la possibilità di salvarsi. In effetti, considerando il tragico epilogo come un gesto improvviso e incontrollato, si dà per scontato che l’assassino non abbia manifestato alcun cenno di squilibrio e quindi la vittima non sarebbe potuta scappare in alcun modo al suo atroce destino. E invece no: la violenza non nasce per caso, non riguarda chiunque. È possibile individuarla e quindi uscirne.
Sembra quasi sia più normale comprendere il carnefice che la preda, in virtù di un’idea comune per la quale bisogna recuperare il soggetto maltrattante, anziché tutelare chi ha subìto le sue atroci azioni.

Leggi tutto “Quando il carnefice manipola la Giustizia e l’informazione”

La vita che non vuoi

 

di Ambra Sansolini

Introduzione

La tecnologia e l’avvento di Internet hanno amplificato tutto ciò che è sempre stato parte dell’umanità. Ma cosa accade ai giovanissimi, trascinati dalla fiumana del progresso? Certamente sono loro a pagare il prezzo più alto di una vita parallela, che corre su quel binario speciale, superando e divorando avidamente ogni realtà.
Crescere è un viaggio affascinante, ma allo stesso tempo complicato. Lasciare i figli soli sulla pista dei social network e delle odierne community del web, equivale a vederli tuffare nel vuoto. Eppure chi si tira dietro non è “easy”; coloro che sanno ancora dire “no” sono visti come soggetti strani. Opporsi alla dilagante logica del “tutto subito e facile”, richiede una bella dose di coraggio. Poiché regna l’idea che il furbo sia un vincente e il peggio vada diviso tra chi non è in grado di imbrogliare.

Leggi tutto “La vita che non vuoi”

L’abuso psicologico: nodo cruciale della spirale della violenza

 

di Ambra Sansolini

Dalle mappe concettuali dell’articolo precedente, è emerso chiaramente come il fulcro della spirale della violenza sia l’abuso psicologico: tutto ha inizio e si ripete a partire da questo tassello. Solamente recidendo il tragico ramo, possiamo iniziare ad assaporare la libertà. Poiché la violenza fa leva sulle nostre fragilità e mira a trasformare i i punti di forza in altre vulnerabilità.

Leggi tutto “L’abuso psicologico: nodo cruciale della spirale della violenza”